Seleziona una pagina

I Fiori di Cabanon

In queste nostre ricette cosmetiche sono protagonisti gli oli essenziali e gli estratti ricavati dalle nostre coltivazioni di Lavande, rose e storici vigneti, con il delicato apporto di una sapiente formulazione di estratti floreali.

Per realizzare questo nuovo progetto, abbiamo profuso molto impegno e studio, con l’intento di creare selezionati prodotti che sappiano trasmettere grande piacevolezza e quel prezioso benessere legato ai principi attivi dei “Fiori” che in essi sono protagonisti.

Tutto questo è dedicato alla nostra affezionata clientela e a tutti coloro che sanno apprezzare la qualità e il profondo valore delle cose semplici e naturali.

Ed ecco la nostra storia.

Perchè la Lavanda?
Fare bene per noi è il volano che muove l’intera macchina.
Dalla cura dei nostri vigneti alla genesi dei nostri vini. Ma siamo andati oltre, perchè ci piacciono le sfide. E coltivare la lavanda è una di queste, un sogno fatto e rifatto, diventato realtà nei tre lavandeti sulle
colline che circondano la fattoria. Pianta bellissima e magica, la lavanda si dona totalmente sollecitando i sensi ma non solo; il suo “esserci” ha avuto, ed ha, un forte impatto di benessere anche nel nostro ecosistema aziendale.

Perchè la lavanda?
Innanzitutto per appagare vista e olfatto e subito dopo la consapevolezza che, per sostenere e meglio tutelare il benessere di una storica monocoltura a vigneto, da sempre condizionata ai canoni dell’agricoltura biologica, occorre integrare il suo ecosistema con il supporto di altre colture.

La filosofia dell’agricoltura biologica e dell’agro-omeopatia e il credo di esperti erboristi insegnano. “Natura aiuta Natura” non è una frase fatta, ma piuttosto una buona regola che suggerisce di affiancare a grandi monocolture piante “amiche” per diversificare il paesaggio e creare un ecosistema più attivo e completo.

La combinazione di diverse coltivazioni ravviva la presenza di insetti e crea un miglior equilibrio biologico che contrasta l’insorgere dei patogeni presenti nelle coltivazioni monotematiche. La lavanda, nella
fattispecie, contrasta alcuni
fra i peggiori patogeni fungini che perseguitano i vigneti:
l’oidio e il marciume botritico.
Un segreto appreso da un vecchio saggio erborista che ci ha
spinti a sperimentare questa
tecnica e successivamente a
praticarla, irrorando i nostri vigneti con l’infuso derivato dalle inflorescenze di lavanda. Risultato: un’efficace fitoterapia che sostiene la nostra agricoltura. Con queste metodologie complesse e costose abbiamo superato il bio comunemente inteso e normato. E siamo andati “Oltre il Bio”.

Oli essenziali, Acque profumate e Fiori décor

Non ci bastava coltivar lavanda per fare bene alle nostre vigne e per appagarci i sensi… Quindi
che fare di quegli inebrianti fiori color indaco?

Prodotti per noi nuovi, per esplorare un mondo sconosciuto e affascinante.
Siamo partiti con gli Oli Essenziali di “Lavanda Vera Hidecote” e “Lavandino” seguiti dagli idrolati, ossia le Acque Profumate derivate dal processo di distillazione degli oli, mentre il fiore sgranato è dedicato a usi erboristici e ornamentali.

Oli e acque nascono da una materia prima di matrice agricola, e per valorizzarla occorre affinarla perchè possa esprimere al meglio la propria virtù. Nel caso dei derivati dalla Lavanda abbiamo pensato a un impiego prevalentemente erboristico e cosmetico.

L’olio essenziale di Lavanda è un componente vitale di molti profumi, ma è anche dotato di notevoli proprietà decongestionanti e lenitive. Si rivela quindi fenomenale per irritazioni e scottature, arrossamenti, punture di insetto e pruriti. In aromaterapia è eccellente per contrastare ansia
e stress e ha uno spiccato potere rilassante e rasserenante e infine, l’olio essenziale nei massaggi, combina alle virtù olfattive anche un potere fisico decontratturante.

Rose d’Oriente

Insieme alla lavanda, con gli stessi intendimenti, abbiamo iniziato
a coltivare la “Rosa Damascena”.

Protagonista del nostro roseto è una rosa antica di origine mediorientale dal profumo intensissimo, coltivata soprattutto in Bulgaria e Turchia.

Una varietà rara di grande pregio dotata di un’alta concentrazione di principi attivi, superiore
a molte altre cultivar della stessa specie. Seguendo le tracce di un’antica ricetta erboristica, dai suoi petali freschi ed essiccati, otteniamo gli Estratti di Rosa Damascena.

Come? Grazie all’infusione nella grappa di nostra produzione che funge da solvente-estrattore di tutte le loro preziose proprietà officinali.
Come accade per la lavanda, anche la Rosa Damascena è ricca di principi attivi essenziali per la cosmesi. Soprattutto noti per le proprietà astringenti che rinfrescano e tonificano la pelle contrastando i danni derivati da inquinamento, stress e invecchiamento, hanno anche un elevato potere idratante, toccasana per pelli secche e sensibili e per quelle afflitte da acne e couperose.

Oltre a utilizzare questo portento per detergere, tonificare, distendere, rigenerare, idratare, lenire e purificare, l’aroma della rosa agisce anche come un potente antidepressivo e afrodisiaco.

Uve, Rose e Lavanda

Il nostro obiettivo è quello di sfruttare appieno le proprietà fitoterapiche dei Lavandeti e Roseti Cabanon assemblati a quel che coltiviamo da decenni per vocazione: le uve.

Così abbiamo pensato a una piccola collezione di cosmetici di nicchia intitolata I Fiori di Cabanon. Dai vini alla bellezza: il progetto è ambizioso ma siamo convinti che l’uno, anche se neonato, possa sostenere l’altro, ormai consolidato da anni di successi, premi e riconoscimenti. Per realizzare i nostri cosmetici abbiamo selezionato un noto Laboratorio Terapeutico fiorentino, di radicata esperienza nel settore e molto motivato, in grado di comprendere e far proprie anche le aspettative di un’azienda come la nostra.

Protagonisti de I Fiori di Cabanon sono i nostri oli essenziali (in quantità nettamente superiori rispetto a
quelle comunemente utilizzate nei cosmetici) e gli estratti derivati dalle nostre coltivazioni: Rosa Damascena, vite rossa e vino. Quindi la collezione è fatta di prodotti sensibilmente profumati e attivamente efficaci, perchè alta è la concentrazione dei principi attivi, in cui la parte dominante è sicuramente rappresentata dagli oli essenziali delle nostre Lavande.