Cavaliere solitario - Rosato di Cabanon

 

Vino ottenuto da un uvaggio di varietà a polpa rosa, macerate a freddo, seguendo la tecnica di una "vinificazione in rosato". È un prodotto esclusivo dai colori acquerello con vivaci riflessi rosso vivo.

Sviluppa al naso un profumo ampio arricchito di note di piccoli frutti e fiori freschi e delicati.

In bocca è fine, armonico e persistente, dominato dal piacevole contrasto della sua fresca acidità con l'appagante morbidezza che sfuma in un retrogusto di piacevoli note di frutta tropicale.

È un vino che possiede le doti di finezza di un bianco senza far rimpiangere la struttura dei vini rossi.
Ottimo in abbinamento a piatti delicati di carne e di pesce.

Va servito fresco.

 

Epoca vendemmia: Settembre

Vinificazione: Macerazione a freddo delle uve e successiva vinificazione "in bianco". La prima fermentazione alcolica viene interrotta allorchè il mosto avrà raggiunto il giusto grado alcolico con il residuo zuccgherino ideale con il quale, nella Primavera successiva alla raccolta, dopo i necessari travasi e filtrazione, verrà messo in bottiglia e fatto ,così, rifermentare affinchè raggiunga la fine frizzantatura che lo caratterizza. Si può definirlo un piccolo metodo champenoise , senza sboccatura e il vino maturerà e affinerà sui propri lieviti di rifermentazione (sur-lie).
Maturazione: in acciaio mesi 8 - in bottiglia mesi 2

Tipologia di terreno: Levantina e Collesino - Argilloso-calcareo, magro e scheletrico, ben ventilato.
Altitudine: 300 mt
Età delle vigne: 15 anni
Esposizione: Sud Est

Sistema di allevamento:

  • Cordone speronato
  • Numero gemme per ogni ceppo 8
Numero ceppi per ettaro: 4500
Resa per ettaro in quintali: 45 q.li
Bottiglie prodotte di questa annata: N° 10000